AidsOnline.it | AlcolDipendenza.net | AllergieOnline.net | Allergologia.net | AlzheimerOnline.net | Andrologia.net | AnemiaOnline.net | AnginaOnline.net | Angiologia.net | Ansia.net | Anticoncezionali.net | Aritmie.net | Aritmologia.it | Aritmologia.net | ArtriteOnline.net | AsmaOnline.net | Aterosclerosi.net | Benessere.net | Bioheart.net | Biomedicina.net | Bronchite.net | BroncoPneumologia.net | CalvizieOnline.net | Cardiologia.net | Cardiologia.org | CardiologiaOnline.it | CardiologiaOnline.net | Cardiopatie congenite pediatriche | Cefalea.net | CeliachiaOnline.net | ChirurgiaOnline.net | Cistite.net | ColiteUlcerosa.net | CrohnOnline.net | Cuore.net | Depressione.net | Dermatite.net | DermatologiaOnline.it | DermatologiaOnline.net | DiabeteMellito.net | Diabetologia.net | DiagnosticaOnline.net | Dislipidemia.it | DisturboBipolare.net | Dolore.net | Educazionale | Ematologia.it | Ematologia.net | EmergenzeMediche.net | Emofilia.net | Endocrinologia.net | Epatite.net | Epatologia.it | Epatologia.net | Epilessia.net | Erboristeria.net | Farmaci.net | FarmaciaOnline.net | FarmaciOnline.it | Farmacologia.net | Farmacovigilanza.net | FecondazioneOnline.net | FibrillazioneAtriale.net | FibromialgiaOnline.net | Gastroenterologia.net | Ginecologia.net | GlaucomaOnline.net | GottaOnline.net | GravidanzaOnline.net | HerpesOnline.net | Ictus.net | ImpotenzaOnline.net | InfartoMiocardico.net | Infettivologia.it | Infettivologia.net | Insonnia.net | Ipercolesterolemia.net | IperplasiaProstatica.net | Ipertensione.net | Ipertiroidismo.net | Ipotiroidismo.net | LeucemiaOnline.net | LinfomaOnline.net | LupusOnline.net | MalattieAutoimmuni.net | MalattieLisosomiali.net | MalattieRare.net | MarfanOnline.it | MedicinaDonna.it | MelanomaOnline.net | Menopausa.net | Metabolismo.it | Metabolismo.net | Micosi.net | Mieloma.net | Nefrologia.net | Neurologia | Neurologia.net | NeurologiaOnline.net | NutrizioneOnline.net | Obesiologia.net | Oculistica.net | OftalmologiaOnline.net | Omocisteina.net | OncoFarmacologia | OncoGinecologia.net | OncoImmunoterapia.net | OncologiaMedica.net | OncologiaOnline.net | OrtopediaOnline.net | Osteoporosi.net | Otorinolaringologia.net | ParkinsonOnline.net | PediatriaOnline.net | PneumologiaOnline.net | PsichiatriaOnline.net | PsoriasiOnline.net | Reumatologia.net | RosaceaOnline.net | SarsOnline.it | Schizofrenia.it | SclerosiOnline.it | SclerosiOnline.net | ScompensoCardiaco.net | SindromeMetabolica.it | Stroke.it | Talassemia.net | Test per luca | Tiroidologia.net | Tossicodipendenze | TrombosiOnline.net | TubercolosiOnline.net | TumoriOnline.net | TumoriRari.net | UroGinecologia.net | UrologiaOnline.net | Vaccini.net | Virologia.net |
OncoGinecologia.net
Reumatologia
Gastroenterologia.net
OncologiaMedica.net

Rischio successivo di gotta per le donne con disturbi ipertensivi in gravidanza


L'associazione tra il rischio di gotta in tempi successivi e disturbi ipertensivi in gravidanza, tra cui ipertensione gestazionale e preeclampsia non è stata ben studiata.

È stato studiato il rischio di gotta in età avanzata per le donne con una storia di disturbi ipertensivi in gravidanza.

Sono state identificate 1.133 donne con nuova diagnosi di disturbi ipertensivi in gravidanza di età compresa tra 14 e 40 anni di Taiwan nel periodo 2000-2010.
Dallo stesso database, sono state selezionate 9.064 donne senza ipertensione in gravidanza in modo casuale come coorte di controllo, abbinate per età e anno di diagnosi.

Le donne con una storia di base di ipertensione o di gotta sono state escluse dallo studio.

Tutte le partecipanti allo studio sono state seguite fino a sviluppo della gotta, ritiro dal programma di assicurazione, o fino alla fine del 2011.
È stato valutato il rischio di gotta nella coorte disturbi ipertensivi in gravidanza rispetto ai controlli.

L'incidenza di gotta è stata 2.83 volte più alta nella coorte disturbi ipertensivi in gravidanza che nella coorte di controllo ( 2.66 vs 0.94 per 1.000 anni-persona ), con un hazard ratio aggiustato di 2.34 e 1.84 dopo il controllo per comorbilità prima e dopo la gravidanza, rispettivamente.

Inoltre, il rischio di gotta è aumentato con l’aumento della gravità dei disturbi ipertensivi in gravidanza.

In conclusione, le donne con disturbi ipertensivi in gravidanza sono a più alto rischio di sviluppare la gotta nella loro vita adulta.
Una stretta sorveglianza dell’iperuricemia e dello stile di vita dovrebbe essere considerata per queste donne ad alto rischio.
È necessario un ulteriore studio prospettico per indagare il rapporto tra ipertensione in gravidanza e successiva gotta. ( Xagena2016 )

Wang IK et al, J Hypertens 2016; Epub ahead of print

Reuma2016 Gyne2016



Indietro