Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Iperuricemia asintomatica associata a maggior rischio di gotta


L'iperuricemia asintomatica è comune tra gli individui sani di mezza età ed è associata a un aumentato rischio di gotta negli uomini e nelle donne.

Si ritiene che dal 10 al 20% dei soggetti con iperuricemia svilupperà gotta clinicamente rilevante, mentre si continua a discutere se l'iperuricemia sia o non sia causalmente correlata ad altre malattie croniche come la malattia cardiovascolare, malattia renale, demenza o cancro.
Al momento, l'iperuricemia asintomatica non è quindi considerata una indicazione per la terapia di riduzione dell'urina.
È stato segnalato che il rischio di gotta incidente aumenta con la durata dell'iperuricemia e il grado di incremento dei livelli sierici.
Queste stime sono tutte basate sulla popolazione al di fuori dell'Europa e spesso su campioni relativamente piccoli.

Per analizzare il rischio a lungo termine della gotta incidente tra adulti asintomatici con vari livelli di urato sierico, i ricercatori hanno esaminato i dati del Malmö Preventive Project, una iniziativa di screening basata sulla popolazione per i fattori di rischio cardiovascolare, di abuso di alcol e di cancro al seno a Malmö in Svezia.
Un totale di 33.346 adulti hanno preso parte al Progetto e sono stati sottoposti a screening tra il 1974 e il 1992.
Ogni partecipante ha completato un questionario, è stato sottoposto a esame obiettivo e a un test di laboratorio, al basale.

I ricercatori hanno seguito ogni partecipante fino alla loro prima diagnosi di gotta, decesso, o fino alla fine del 2014.
La gotta incidente è stata diagnosticata sulla base di Registri nazionali fino al 1998, e dal 1998 in poi dal Healthcare Register.
Inoltre, sono stati analizzati i tassi di incidenza, il rischio assoluto, gli hazard ratio ( HR ) e i fattori potenzialmente associati utilizzando i livelli basali di urato sierico, sia generali che per sesso.

Secondo i ricercatori, 1.275 partecipanti ( 3.8% ) hanno sviluppato la gotta per un periodo medio di follow-up di 28.2 anni.

Tra i partecipanti con iperuricemia, il 14.7% degli uomini e il 19.5% delle donne hanno sviluppato la gotta.

Rispetto ai partecipanti con i livelli più bassi di urato sierico, l'hazard ratio aggiustato ( aHR ) per età tra gli uomini è aumentato da 2.7 a 6.4 e tra le donne da 4.4 a 13.1, con l'incremento dei livelli di urato sierico, evidenziando una differenza statisticamente significativa dei sessi.

Inoltre, l'indice di massa corporea ( BMI ), i trigliceridi e il comportamento maschile a rischio correlato all'abuso di alcol, sono risultati fortemente associati all'urato sierico al basale tra uomini e donne.

Anche l'ipertensione, le malattie cardiovascolari e il diabete mellito erano fortemente correlati all'urato sierico.
E' stata anche riscontrata una associazione negativa tra urato sierico e la velocità di filtrazione glomerulare stimata ( eGFR ). ( Xagena2018 )

Fonte: Arthritis Research & Therapy, 2018

Reuma2018



Indietro